ISSN 2724-0711

Le Sezioni unite sulla rinnovazione dell’istruttoria in appello e l’impossibilità di acquisire la prova dichiarativa

a cura di Guido Colaiacovo - Ricercatore di diritto processuale penale
02/10/2021
Cass., sez. un., 30 settembre 2021, informazione provvisoria
SCARICA L'ARTICOLO IN PDF

Cass., sez. un., 30 settembre 2021, informazione provvisoria

Le Sezioni unite sono tornate sul tema della rinnovazione dell’istruttoria in appello, affrontando questa volta il problema della sopravvenuta impossibilità di acquisire la prova dichiarativa.

L’informazione provvisoria diffusa al termine dell’udienza riferisce che è stato enunciato il principio di diritto secondo il quale la riforma, in appello, della sentenza di assoluzione non è preclusa nel caso in cui la rinnovazione della prova dichiarativa, oggetto di discordante valutazione, sia divenuta impossibile per decesso, irreperibilità o infermità del dichiarante. Nondimeno la motivazione della sentenza che si fondi sulla prova già acquisita, deve essere rafforzata sulla base di elementi ulteriori – idonei a compensare Il sacrificio del contraddittorio – che il giudice ha l’onere di ricercare e acquisire anche avvalendosi dei poteri officiosi di cui all’art. 603 c.p.p.

Sulla questione controversa, https://penaledp.it/i-limiti-di-acquisizione-delle-dichiarazioni-pre-dibattimentali-nel-rito-di-appello-e-nel-giudizio-di-rinvio-la-parola-alle-sezioni-unite/

SCARICA L'ARTICOLO IN PDF